Italia, patria dell’ipocrisia

Siete così ansiosi di poter far parte del grasso filone anti-Merkel da essere pronti a strumentalizzare (= trasformare in uno strumento, de-umanizzare) una bambina che piange perché le è stata detta la verità.

La verità è che la Germania non può provvedere a TUTTI i richiedenti asilo da TUTTO il mondo, così come non può nessun altro paese europeo. Ed è esattamente questo che il Cancelliere tedesco ha detto: “Non possiamo aiutare TUTTI”. Inoltre, ha specificato che anche tra gli immigrati ci sono delle precedenze: si cerca di accogliere prima i profughi che scappano da una guerra in atto nel loro paese. La ragazzina viene dal Libano, e il Libano non è un paese in guerra al momento, punto. Per cui vengono prese in considerazione prima altre richieste, ed è probabile che qualche richiedente asilo Libanese venga respinto.

E allora? Perché è ok se la massa degli italiani invoca di respingere gli immigrati, arrivando addirittura al razzismo aperto come a Treviso, ma non va bene se un politico tedesco, nientemeno che Angela Merkel, l’anticristo per gli italioti, dice la semplice verità a una bambina?

Certo, è più italiano essere ipocriti o mobilitare risorse per risolvere il caso di una sola persona, apparsa in TV, perché dà la possibilità di fare un po’ di campagna elettorale.

 

Annunci

3 responses to “Italia, patria dell’ipocrisia

Non esitare a esprimerti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: